Sono nata in provincia di Brescia nel 1969 ed attualmente vivo in un piccolo paese dell'entroterra del Lago di Garda.

Appassionata di musica e disegno sin dall'infanzia, ho sempre alternato queste due arti nel corso della mia vita. Ho studiato pianoforte per 10 anni e nel frattempo mi sono diplomata presso la Scuola d'Arte di Gargnano - sezione "Decorazione Plastica" nel 1989.

In ambito professionale ho una lunga esperienza nell'ambito della grafica pubblicitaria e dell'organizzazione di eventi culturali.

Nel 2000 grazie all'incontro col mondo dei mandala, è nato il mio interesse per la valenza terapeutica dell'arte.

Nel 2002 ho iniziato il percorso di formazione in arteterapia presso Risvegli concluso nel 2005.

Nell'anno accademico 2005/2006 ho discusso la tesi finale dal titolo "TRACCE - memoria, ricordo, racconto di sè in ArteterapiaAA (relatore Riccardo Pedrotti - Artista/Arteterapista).

Durante la formazione ho portato a termine i tirocini in 3 strutture:

1° Ospedale Sacro Cuore di Negrar (VR) reparto di riabilitazione e Atelier di Arteterapia Umanistica (Arteterapista Charlotte Trachsel) con uomini e donne dai 14 ai 75 anni circa, con patologie legate a post-trauma, ictus, aneurisma, ecc. Supervisione a cura di Chantal Martinelli.

2° Casa di Riposo di Bedizzole (BS) utenza composta da signore dai 70 ai 92 anni Supervisione a cura di Bianca Pasolli.

3° Neuropsichiatria infantile Ospedale Civile di Brescia con bambini dai 4 ai 9 anni (per 3 anni) Supervisione a cura di Bianca Pasolli.

Come Arteterapista mi rivolgo ad Enti e Privati.

 

"Non ho che una guida sicura su cui possa contare

ed è la successione dei sentimenti

che hanno contrassegnato la successione del mio essere..."

Norberto Bobbio